Web Marketing Turistico per il settore alberghiero

webmarketingturistico

Molto spesso si sente parlare di Web Marketing Turistico, una definizione che sembra tanto scontata. Sono quelle classiche frasi prestabilite e determinate che vogliono dire tutto e niente.

Mi è capitato una volta, dopo un paio di anni che me ne occupavo, di pormi questa domanda: cos’è il web marketing turistico?

Ho dovuto rifletterci un po’ prima di riordinare le idee. Leggevo poi su un forum tutte le spiegazioni personali di molti utenti, esperti e non. A dire il vero in quel caso gli utenti si chiedevano cosa fosse per loro il web marketing. In fondo la differenza è apparentemente minima: web marketing + turistico = web marketing per il turismo.

Se volessimo approfondire si potrebbe anche dire che lo stesso web marketing deriva dal classico e tradizionale marketing. Il famoso marketing ancora oggi presente e praticato da tutte le aziende grandi, piccole o medie che siano.

Nel nostro caso, ciò che cambia è la parolina “web” la quale determina uno spostamento di azione su Internet: il marketing online.

La linea di confine tra web marketing e marketing tradizionale è molto sottile, direi per lo più impercettibile. A cambiare sono sostanzialmente i meccanismi e i mezzi di sviluppo della strategia. Nel momento in cui vado a occuparmi del settore turistico alberghiero online (quindi su Internet), ecco che si va a parlare di web marketing (turistico).

A cosa serve?
Qual è l’obbiettivo di chi fa o vuole fare web marketing turistico?

Tenendo in considerazione quello che possiamo definire anche l’ABC del marketing, solitamente abbiamo:

  • creazione del prodotto
  • comunicazione e presentazione del prodotto
  • diffusione del prodotto

Se io sono un albergatore che vuole affacciarsi sul mondo di Internet e presentarsi ai suoi acquisiti e potenziali clienti, dovrò far in modo che la mia struttura alberghiera e tutto il mio pacchetto turistico possano raggiungere il pubblico desiderato.

Il mio prodotto in questo modo diventa il mio hotel che prenderà fondamento su Internet nelle vesti del sito web istituzionale. Creato il prodotto (il sito), dovrò saper comunicare e presentare a dovere il sito. La comunicazione gioca un ruolo primario per tanti aspetti, uno su tutti: infondere il valore del proprio brand ai clienti, invogliarli a tornare a usufruire ancora di ciò che offriamo. Infine i mezzi, ovvero Internet. Il web è il mezzo attraverso cui fare un’infinità di attività, promozioni e offerte turistiche. Internet è la strada per fare, per l’appunto, web marketing turistico.

Concludo con una domanda: perchè un albergatore deve impegnarsi e non può fare a meno di Internet?

Ricordo di aver letto un’indagine di mercato realizzata nel 2007 da Harris Interactive – NetObserver. Anche se si parla di 3 anni fa, il dato che si poteva leggere allora mi lasciò a bocca aperta: l’83% degli intervistati dichiarava di acquistare prodotti sulla base delle informazioni raccolte da uno o più motori di ricerca. Immaginiamo questa percentuale come può essere cambiata nel giro di tre anni. Sarà sicuramente aumentata o per lo meno confermata.

È bene quindi che gli Hotel siano sempre presenti su Internet con la propria offerta turistica!

In questo blog cercherò in futuro di trattare e presentare nella pratica, alcune attività di web marketing turistico.

Danilo Pontone

Web Marketing Turistico per il settore alberghiero ultima modifica: 2010-02-18T21:22:19+00:00 da Danilo Pontone
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.

-->