Vuoi scoprire cosa guarda il cliente sul sito di un Hotel?

Quali sono le prime cose che un utente guarda sul sito web di una struttura alberghiera?

Voglio iniziare questo post dicendoti che prima di scriverlo ho fatto un micro-test su me stesso e su alcune persone che conosco. Mi sono auto interrogato per rispondere a questa domanda e poi ho chiesto la medesima cosa ad altri.

Il campione indagato so bene che è molto ridotto (10 persone), però è stato curioso scoprire che, dopo aver individuato un eventuale struttura ricettiva:

  • 8 persone guardano prima le tariffe e poi le foto
  • 2 persone partono col guardare le foto e poi i prezzi

Anche io, che sono l’undicesima persona, ammetto di guardare prima i prezzi e poi le foto.

Questa piccola introduzione perchè voglio farti capire quanto siano determinanti le immagini per un sito alberghiero.Voglio quindi elencarti cinque punti essenziali.

  1. Qualità e dimensioni. Nelle pagine del sito inserisci foto che abbiano queste caratteristiche. Quello che devi tu stesso testare è la velocità di caricamento dell’immagine. Fai in modo che non si debbano attendere secondi prima di visualizzarle.
  2. Personalizzazione. A volte mi è capitato di ritrovare su alcuni siti di Hotel immagini che in realtà sono reperibili tranquillamente dal web (intendo Google immagini per esempio). Questo capita per esempio quando si mettono foto di panorami della propria città. Queste foto sono pericolose per due motivi: il primo è che potrebbero essere coperte da copyright quindi è meglio fare molta attenzione, e il secondo è la scarsa personalizzazione. Gli utenti riconoscono facilmente le immagini originali da quelle “preconfezionate”.
  3. Fotografo professionista. Come ti ho dimostrato nella mini indagine che ho effettuato, le immagini giocano un ruolo abbastanza importante. Se quindi non sei un fotografo esperto, perchè non chiedere aiuto a chi in questo mestiere riesce molto bene? Le foto realizzate puoi riutilizzarle anche sul cartaceo (visto che va ancora tanto di moda).
  4. Gallery. Io sono per la foto-gallery. Preferisco vedere tutte le foto insieme possibilmente “sezionate” per ordine: esterno, hall, camere, servizi, ristorante. Organizzare tutte le immagini con un bell’album multimediale può rendere la cosa ancora più allettante e contribuire a dare ancora più valore alla tua struttura alberghiera.
  5. Aggiornare spesso le foto. Questo deve essere un punto cardine. Se l’estate del 2009 ho prenotato presso il tuo hotel, nell’estate del 2010 mi piacerebbe trovare qualcosa di nuovo, parlo naturalmente delle immagini. Giusto per dare una ventata di novità. No?

Infine, cosa che sicuramente ti sarà stata detta già da altri, e cosa che avrai sicuramente visto sul sito web di tuoi colleghi albergatori: perchè non consentire ai clienti di inserire sul sito le proprie foto del loro soggiorno?

In questo modo otterrai “feedback spontanei” e il tuo sito sarà sempre aggiornato. Il messaggio lanciato dal tuo Brand sarà chiaro: uno staff che guarda ben volentieri e prima di tutto ai suoi clienti.

E poi, giudizio personale, le foto delle persone che soggiornano negli hotel sono sempre molto divertenti :-)

Danilo Pontone

Vuoi scoprire cosa guarda il cliente sul sito di un Hotel? ultima modifica: 2010-03-26T10:17:56+00:00 da Danilo Pontone
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.

  • effettivamente…fotografano spesso l’hotel (qualche volta anche me purtroppo O_o)….bella idea quella di consentire ai clienti di postare le foto fatte nel sito dell’hotel. Propongo al web master ;O)

    • Bene!!! Poi fammi sapere se la cosa ti porta qualche curioso vantaggio!!

-->