Tablet Trends 2011: perche’ hanno successo. Non solo Mobile.

tablet-ipad

Quando si parla di Tablet tutti subito pensano, o dovrebbero pensare, all’iPad. Effettivamente l’iPad è l’esempio più immediato per capire di che cosa si sta parlando. I Tablet, nel 2011 soprattutto, e in futuro caratterizzeranno le modalità d’uso del Web da parte delle persone.

tablet

Quindi non si deve parlare solo di sviluppo e crescita del Mobile bensì anche di Tablet, sempre che nel Mobile non si voglia far rientrare erroneamente anche queste “tavolette”.

Nielsen Italia, dopo aver presentato un’indagine di mercato che metteva in luce la forte evoluzione degli smartphone, ha pubblicato una nuova ricerca che evidenzia invece lo sviluppo e l’utilizzo dei Tablet in Italia.

Trovo questi risultati molto interessanti soprattutto se legati al settore turistico ricettivo. Vediamoli insieme.

CHI UTILIZZA I TABLET

  • il 52% degli utilizzatori ha meno di 44 anni. Quindi non si deve pensare ai soliti ragazzini “super geek” o “nerd” che dir si voglia. Sono persone mature che probabilmente usufruiscono del Tablet con particolare interesse o con interessi precisi.
  • il genere di utenza è suddiviso equamente: 52% uomini e 48% donne.
  • solitamente chi ha Tablet all’interno del nucleo familiare è benestante.

Sono indicazioni molto generiche che forse non aiutano a capire o a trovare grandi vantaggi nel travel 2.0. Quanto meno bisogna ammettere che questo tipo di tecnologia è molto trasversale e non crea particolari dislivelli culturali nel suo utilizzo.

QUANTI TABLET IN ITALIA?

Nel 2011 è stato calcolato che sono 1 milione le persone che possiedono Tablet e si stima che entro la fine del 2012 potrebbero raddoppiare. Vista la rapida ascesa di questo tipo di tecnologia, quando tutti in realtà pensavano che non avrebbero trovato fortuna rispetto al mobile, è plausibile supporre che questi strumenti entreranno nell’uso quotidiano di tante persone. Bisogna quindi tener presente che la raggiungibilità d’informazioni sul web (magari per le vacanze) è sempre più a portata di mano: al lavoro con il pc, al bar con gli amici attraverso il mobile, con i tablet da casa etc.

PER COSA VIENE UTILIZZATO IL TABLET

La seguente immagine riporta una serie di interessanti attività. Come sempre la lettura delle email e la ricerca d’informazioni,  rispettivamente con il 65% e 59%, si confermano come azioni di primaria importanza. Vi invito però a guardare anche le altre categorie in cui probabilmente si può far rientrare il mondo turistico. Trovo strano comunque il fatto che non vi sia una nicchia in percentuale dedicata esclusivamente al Travel 2.0 che secondo me, così come nei trends del mobile analizzati in passato, riveste un ruolo degno di nota.

tablet-trends

DOVE, QUANTO E QUANDO VENGONO USATI I TABLET

Le persone sono tutte “felici e contente” quando utilizzano i Tablet in quanto li trovano semplici da usare, sono comodi per le dimensioni (effettivamente sono più semplici da trasportare in ogni occasione a differenza dei PC portatili). Addirittura sono considerati migliori degli smartphone perchè hanno uno schermo di media dimensione e non troppo piccolo (se siete un pò “cecati” infatti, vi invito a scrivere un sms con la tastiera touchscreen dell’iPhone :-)).

Un aspetto molto bello secondo me, e che potrebbe trovare una buona utilità nel turismo ricettivo, è lo spirito alla condivisione che offre il Tablet. In che senso? Nel senso che la maggior parte degli utilizzatori si diverte a usarli insieme agli altri membri della famiglia: finalmente un momento e un modo per decidere tutti insieme dove trascorrere le prossime vacanze!! Il il 59% li utilizza da casa (quindi nel nucleo famigliare), il 28% dal lavoro e il 20% all’aperto.

L’immagine di seguito illustra chiaramente dove e quando vengono usati i Tablet.

trends-tablet

 TABLET E WEB MARKETING TURISTICO

Una volta visti questi dati e compreso che anche i Tablet come il Mobile sono all’avanguardia e in rapida ascesa sul mercato, che cosa bisogna pensare? Non pensare ma agire!

Prepararsi ad essere presenti sul web. Prepararsi ad essere raggiungibili attraverso le nuove tecnologie. Permettere ai clienti della tua struttura alberghiera di poterti trovare, leggere e condividere sul web.

Immagina gli utenti che navigano su Facebook e che potrebbero trovare la tua pagina fan sul social network. Da qui potrebbero cliccare sul link verso il tuo sito. Ma il tuo sito ha una versione compatibile col mobile/tablet?

Pensa poi gli utenti che utilizzano i motori di ricerca per trovare informazioni. Avere un sito mobile/tablet ben ottimizzato potrebbe aiutarti nel posizionamento sui motori di ricerca.

E ancora, ti pongo questa domanda che trova conferma nell’immagine di seguito tratta dall’interfaccia di Google Adwords, perchè secondo te con il PPC (pay per click) viene predisposta la possibilità di fare campagne (denominate click to call) dedicate esclusivamente al mobile/tablet? La risposta è ovvia!

 tablet-mobile-google-adwords

Alla luce di tutto questo e di altre considerazioni su cui non voglio dilungarmi, lascio a te la riflessione sul “SE” conviene cominciare a investire qualcosa in questo mercato per la tua struttura alberghiera.

Tablet Trends 2011: perche’ hanno successo. Non solo Mobile. ultima modifica: 2012-01-17T21:10:20+00:00 da Danilo Pontone
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.