Google Hotel Ads, per promuovere il tuo hotel senza intermediazioni

google-hotel-ads

Google Hotel Ads, anche conosciuto con la sigla GHA, è il nuovo strumento di Google che permette di sponsorizzare la tua struttura alberghiera nei risultati del motore di ricerca, a fronte di un grande vantaggio: l’assenza di intermediazioni.

Con questo strumento, infatti, puoi sponsorizzare il tuo hotel diventando più competitivo nei confronti delle OTA, ossia di tutti quei portali turistici come Bookingcom, Tripadvisor ed Expedia che offrono agli utenti la possibilità di prenotare tantissime strutture alberghiere.

Rafforzando il suo posizionamento anche per quanto riguarda gli hotel, il grande colosso di Mountain View sta cercando di acquisire sempre più potere in ambito turistico: dunque, se prima eravamo abituati ad andare sui portali delle Online Travel Agency, il futuro dei nostri nuovi viaggi potrebbe pianificarsi sempre più sulla stessa piattaforma di Google.

Ecco come funziona Google Hotel Ads

Immaginiamo un uomo d’affari in cerca di un hotel che gli permetta di soggiornare 3 giorni a Roma. Come potrebbe arrivare a prenotare direttamente sul sito web della nostra struttura ricettiva?

Gli annunci di Google Hotel Ads sono visibili e fruibili dal ‘nostro uomo d’affari’ in 3 modi: tramite assistente vocale Google, tramite Google Maps o tramite la rete di ricerca Google.

Una volta stabilite le date di arrivo e partenza e la città prescelta, i risultati di ricerca di Google forniscono al nostro business man una comparazione, in termini di prezzi e servizi, delle strutture presenti e dei luoghi d’interesse culturale nei dintorni.

A questo punto, il nostro utente può decidere come prenotare il suo soggiorno di lavoro nella città eterna: o tramite OTA, abbandonando la pagina Google (e atterrando sul portale turistico selezionato), oppure direttamente sul sito dell’hotel senza più intermediazioni.

Per il nostro viaggiatore d’affari la ricerca del soggiorno, sul meta motore di Google, sarà un’esperienza facile, intuitiva e conveniente: potrà visualizzare le caratteristiche principali della struttura, la categoria, i prezzi, le eventuali offerte speciali e le recensioni di altri utenti.

Google Hotel Ads, quali i vantaggi per gli hotel?

Google Hotel Ads presenta, come già accennato, dei vantaggi incredibili per gli hotel provvisti di un booking engine integrato. Oltre a evitare di pagare le commissioni agli intermediari, questo nuovo strumento permette di massimizzare il volume d’affari e velocizzare la pratica delle prenotazioni dirette sul proprio sito.

google hotel ads hotel touring carpi

Rispetto alle classiche campagne pubblicitarie su Google, dove si punta sull’utilizzo di determinate parole chiavi, con Google Hotel Ads si ottiene del traffico “già pronto” per una prenotazione (direttamente) all’interno del sito web della struttura.

Come vendere con Google Hotel Ads

Per utilizzare questo nuovo strumento di casa Google, è necessario che il tuo hotel possieda la scheda Google My Business con tutte le informazioni aggiornate nei dettagli: foto, indirizzo del sito web, servizi offerti dalla struttura e caratteristiche.

Oltre alla scheda Google My Business, un altro prerequisito per una struttura che vuole attivare una campagna con Google Hotel Ads, è la presenza di un partner di connessione in grado d’inviare il feed di dati a Google con prezzi, tariffe e disponibilità.

Affinché Google sia aggiornato, e si possa così creare all’interno dell’account di Google Ads della struttura “una campagna con obiettivo Hotel”, è necessario ricorrere a un partner certificato di connettività.

Quanto costa essere visibili su Google Hotel Ads?

Dipende, ci sono diverse modalità di vendita e tipologie di offerte.

C’è la più conosciuta e classica offerta CPC, ossia il Costo per Click (costi basati sui click che portano all’interno del booking engine, con la possibilità, ma non la certezza, che si concretizzi un’azione di acquisto).

Oppure c’è l’offerte per commissione che si paga solo quando il viaggiatore esegue la conversione, ossia quando ha prenotato attraverso il sito ed il booking engine della struttura. La percentuale di commissione richiesta può essere alta o bassa, a seconda della visibilità che si vuole ottenere con la campagna.

Per trovare la giusta tipologia di offerta bisognerà fare qualche test e quindi trovare gradualmente il giusto equilibrio di CPC o commissione su cui puntare.

Vuoi approfondire di più l’argomento delle campagne su Google Hotel Ads?

Sono reduce da una presentazione per l’evento Hotel Vincenti di Hospitality Hub, community dedicata all’ospitalità che puoi seguire in questo Gruppo Facebook, in cui ho parlato proprio di queste campagne e di quello che bisogna fare, oltre che aver allargato il discorso ad altri strumenti utili per il settore travel.

The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.