TikTok per Hotel: ha senso considerarlo?

TikTok per hotel: è ancora troppo presto?

TikTok è la piattaforma social che più negli ultimi anni ha catalizzato l’attenzione dei media e dei marketer digitali. La sua crescita è stata esponenziale e rapidissima. Infatti, secondo una statistica di Hootsuite, alla fine del 2023 l’app contava più di 1.5 miliardo di utenti, rispetto ai 655.9 milioni del 2021.

Per questo motivo, anche nel settore turistico, sempre più strutture hanno cominciato a chiedersi se valesse la pena esserci e in che modo, scegliendo anche di dedicare del budget pubblicitario per le TikTok Ads.

In questo articolo cercheremo di capire nel dettaglio come funzionano TikTok e le relative campagne di advertising, e potrai avere un’idea più chiara sulla piattaforma, valutando se includerla nel tuo piano di marketing.

Cos’è TikTok

Interfaccia dell'app TikTok

 

TikTok si autodefinisce “la piattaforma N.1 al mondo per i video brevi“: un payoff decisamente accurato. Infatti, inizialmente permetteva agli utenti di creare, condividere e interagire con video di durata massima di 15 secondi. In realtà, il social cinese ha intenzione di estendere questo limite a 60 minuti, come riferito da techrunch.com: l’obiettivo è sempre di più quello di competere con Youtube. A proposito…hai già un canale Youtube vero? 🤔

I contenuti di TikTok riprendono il formato verticale delle storie di Instagram e la musica è la vera protagonista. Inoltre, il forte senso di community e la collaborazione tra gli utenti sono l’elemento distintivo di questo social media: si può duettare con gli altri replicando ai loro video, oltre che sfidare le altre persone ad eseguire determinate canzoni o scenette. Mai sentito il termine Challange? 😉

 

I numeri di TikTok

I numeri di TikTok sono semplicemente incredibili. Al 2021 l’app risultava essere stata scaricata oltre 1 miliardo di volte, più di quanto non siano riusciti a fare Instagram, YouTube e Facebook.

Ma non è solo una questione di download, o il fatto che sia stata l’app più scaricata in tutto il 2021. Il social cinese è tra i più utilizzati al mondo, con ben 31 milioni di utenti attivi al mese.

Gli utenti passano in media 75 minuti al giorno sulla piattaforma. Niente male per un social a cui fino a qualche tempo fa non veniva data molta credibilità.

 

Perché TikTok ha così tanto successo?

Sono diversi i motivi per cui TikTok sta continuando ad avere così tanto successo. Per prima cosa, non pone barriere d’ingresso: per fruire dei contenuti, infatti, non serve avere un account.

La user experience, poi, è perfetta. Passare da un video all’altro è così semplice che dà assuefazione: basta uno swipe verso l’alto per vedere il contenuto successivo.

Un altro fattore di successo sono le sfide musicali che nascono dagli hashtag popolari: da un lato catalizzano l’attenzione di pubblici mirati (quelli che seguono un determinato topic) e dall’altro vengono apprezzate trasversalmente dagli utenti della piattaforma.

Ma forse, ciò che rende TikTok davvero speciale è il suo potente algoritmo di intelligenza artificiale e machine learning, che rende i video suggeriti molto pertinenti e spesso irresistibili.

 

TikTok può essere utile per un Hotel?

Se inizialmente sembrava essere davvero troppo presto per dire se TikTok potesse essere una piattaforma utile per promuovere una struttura ricettiva, ora i tempi sembrano maturi, come testimonia il dato sull’età media degli utenti che indica il coinvolgimento di sempre più persone di varie fasce d’età (proprio come su Instagram).

Insomma, è un social per giovani, se non giovanissimi, ma possiamo trovare anche un target più ampio con un buon potere d’acquisto nel settore travel.

Infatti, basta scorrere gli hashtag su TikTok per capire quanto sia perfettamente adatto per diffondere contenuti a tema viaggi. Sulla piattaforma esistono già migliaia di video pubblicati da ospiti che raccontano la propria esperienza nelle strutture alberghiere, i cosiddetti UGC.

 

Come costruire una presenza coinvolgente su Tik Tok

Prima ancora di creare contenuti emozionanti, cerca di trascorrere del tempo sul social per restare al passo con le tendenze, allineare l’algoritmo a tuo vantaggio e interagire il più possibile con la tua community.

Collega Tik Tok agli altri social e non dimenticare di coccolare il tuo pubblico, gratificandolo e coinvolgendolo su più fronti.

Oltre a dare il via a sfide che incoraggino i tuoi ospiti a creare contenuti sulla tua struttura ricettiva, non dimenticare di sfruttare l’efficacia del Destination marketing e raccontare le attrazioni che si possono vivere nei dintorni del tuo Hotel, creando interazioni anche con le varie attività del posto, dai musei fino ai ristoranti.

Da non sottovalutare, per promuovere il tuo Hotel, anche una campagna di Influencer marketing. Cerca i tiktockers di tendenza più in sintonia con la tua nicchia di mercato e ospitali nella tua struttura a fronte di una serie di contenuti pubblicati su Tik Tok: il ritorno di questo investimento, se saprai scegliere bene e per affinità, potrebbe sorprenderti.

 

Tik Tok per hotel, tra contenuti organici e a pagamento

Al di là del tempo a disposizione da dedicare a Tik Tok, investire su dei contenuti a pagamento può portare i suoi frutti accelerando la velocità dei risultati.

TikTok Ads permette di creare annunci pubblicitari da mostrare agli utenti durante la loro navigazione. Proprio come Facebook e Instagram, si possono creare delle campagne impostando obiettivo, gruppi di annunci, posizionamenti, pubblico, budget e le varie tipologie di creatività.

È possibile puntare anche sulle #Challenge, sfruttando questo formato organico per aumentare la propria visibilità, incoraggiando gli utenti a creare contenuti partecipando a delle sfide.

Oltre a permetterti una facile misurazione del rendimento degli annunci, Tik Tok ti dà inoltre la possibilità di targettizzare il pubblico in base a sesso, posizione, età e interessi, consentendoti di individuare segmenti di pubblico personalizzati e segmenti di pubblico simili agli utenti che già ti seguono o che già hanno soggiornato nel tuo hotel.

 

Conclusioni

In conclusione, sebbene molti alberghi italiani siano ancora indietro nell’utilizzo di strategie di Social Media Marketing, specialmente su piattaforme più affermate come Facebook e Instagram, non c’è dubbio che Tik Tok sia un canale di nicchia da non sottovalutare e con potenzialità di crescita sempre più interessanti.

In questo webinar di un pò di tempo fa, tenuto in collaborazione con due esperti della comunicazione alberghiera 2.0, Alex Alessandrini, noto consulente di Digital Marketing Turistico, e Marzia Baislak di Qualitando, l’azienda artefice di uno dei software alberghieri più all’avanguardia e poliedrici del momento, ho avuto modo di parlare del potenziale, sempre più interessante di questo social network, in relazione al settore dell’hotellerie.

Webinar TikTok

Insomma, le potenzialità non mancano, ma sarebbe un errore buttarsi a capofitto nell’apertura di un nuovo account, senza prima aver pianificato una strategia. La FOMO (Fear Of Missing Out), ovvero la paura di arrivare tardi nell’adozione di una nuova tecnologia può fare danni, soprattutto se non si è ben consapevoli di cosa fare e come farlo.

Se il tuo Hotel non è ancora riuscito a sfruttare il potere del social media marketing o se sei interessato a pianificare una strategia per la tua presenza su TikTok, contattami e studieremo insieme il miglior modo per farlo. 

    * Tutti i campi sono obbligatori

    Nome

    Email

    Telefono

    Messaggio