Novità per Facebook: ti piaccio o no?

aggiornamenti di facebook

Chi frequenta e gestisce pagine Facebook sa bene che i cambiamenti  e i costanti aggiornamenti messi in atto dalla piattaforma sono continui.

L’idea che sta alla base delle variazioni è di fornire un’esperienza sempre più coinvolgente ai fan e spingere i follower ad avere sempre più motivi per accedere al social.

Alla base dei cambiamenti sta anche l’intento dell’azienda di mostrarsi il più possibile trasparente e cercare di scrollarsi di dosso alcune etichette che ne danno talvolta un’immagine non sempre esemplare.

Nel mese di gennaio Facebook ha annunciato delle variazioni nella gestione delle pagine che, secondo quanto comunicato, saranno estese gradualmente a tutte le pagine nei prossimi mesi, senza specificare date troppo precise.

Le nuove funzionalità riguardano principalmente i gestori e creatori di pagine, un nuovo aspetto dell’interfaccia e design delle pagine, l’inserimento di un news feed dedicato e l’introduzione di un nuovo format con Q&A dotato di nuovi strumenti e insight specifici, per creare una finestra con cui  poter interagire ancora di più in modo personalizzato con i fan.

Uno dei cambiamenti più considerevole riguarderà il pulsante ‘like’ delle pagine a cui Facebook ha deciso di apportare modifiche per dare un grosso taglio al sistema di valutazione in base ai ‘mi piace’.

Questo sarà probabilmente il cambiamento più significativo per l’aspetto delle pagine: il sistema dei ‘mi piace’ tende infatti a dare alla pagina una rappresentazione non del tutto veritiera della loro rilevanza.

Molte persone  hanno messo il loro ‘mi piace’ una volta ad una pagina decidendo poi di non seguirla più e di non ricevere gli aggiornamenti nel loro feed.

Pratica comune di molti utenti è cliccare il ‘mi piace’ dietro la richiesta di qualcuno o per continuare a dare il proprio supporto e decidere poi di non seguire la pagina perchè il loro interesse è calato o si è trattato di un favore fatto a qualcuno.

La nuova metrica per valutare la rilevanza di una pagina sarà indicata dal numero di follower visibile per tutti i visitatori e non dal numero dei ‘mi piace’.

Questo per dare un’idea più veritiera di chi effettivamente segue qualcuno e riceve gli aggiornamenti nel feed.

Quindi ci sarà una differenza tra chi ha messo ‘mi piace’ e chi è follower.

Chi, nelle nuove pagine, avrà  messo il ‘mi piace’, ma poi non seguirà più la pagina non sarà considerato un follower.

Mentre coloro che non metteranno il ‘mi piace’ ma decideranno di seguire la pagina saranno considerati dei follower.

Tutto questo perchè l‘uso dei follower indica meglio chi è davvero interessato a seguire una pagina e a ricevere i suoi aggiornamenti nel proprio feed delle notizie.

Facebook introdurrà anche gradualmente una nuova sezione Q&A che permetterà alle pagine di interagire meglio con i propri fan.

Questo nuova format è in qualche modo ispirato dai trends di Instagram dove i creatori, nelle loro storie, possono porre delle domande ai fan e rispondere creando engagement e continuo interesse.

Nel caso di Facebook i follower potranno rivolgere alle pagine delle domande riguardo questioni popolari e in tendenza. Quando la pagina risponde a questa serie di domande si creerà una sorta di piccola sezione interna in cui i fan potranno navigare velocemente per saperne di più, trovare risposte a domande tipiche e  interessarsi maggiormente ai contenuti.

Questa funzione diverrà particolarmente utile per quella attività che vorranno avere all’interno del pagina una finestra in cui rispondere alle  domande più tipiche in maniera più leggera o per far sapere anche qualcosa di più sul gestore del profilo.

Anche la moderazione sta per essere migliorata. Facebook ha infatti comunicato che sta predisponendo dei cambiamenti per trovare e filtrare con più efficacia tutte le interazioni degli utenti che includono commenti spazzatura, volgari, ingiuriosi, falsi profili e porre un deciso freno a possibili azioni ingannevoli  tipiche del web come il phishing.

A partire dal lancio delle nuove funzionalità Facebook ha comunicato che l‘apprezzamento è  stato generale soprattutto per la semplicità della nuova interfaccia e per la capacità di poter interagire meglio con i veri follower.

Come detto, il cambiamento sarà introdotto gradualmente nei prossimi mesi: attendiamoci l’attivarsi delle nuove funzionalità in tutte le pagine via via nel corso dell’anno.

The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.