Come aumentare l’engagement su Facebook con i commenti

Come aumentare l'engagement su Facebook con i commenti

Aumentare l’engagement – ovvero il coinvolgimento sui post pubblicati – dovrebbe essere uno degli obiettivi principali di chi vuole migliorare la propria presenza su Facebook.

Uno dei metodi migliori per coinvolgere le persone è incoraggiarle a lasciare un commento sotto i tuoi post, in modo da innescare una discussione interessante.

In questo articolo vedremo alcuni consigli pratici ed efficaci per aumentare i commenti sulla tua pagina Facebook.

Perché i commenti su Facebook sono importanti

Nel mondo frenetico dei social network è sempre più difficile far sì che le persone si fermino sui tuoi contenuti e vi interagiscano. Questo anche a causa del fatto che negli ultimi anni la visibilità organica dei post è calata a vista d’occhio.

In ogni caso, l’engagement naturale è ancora importante per il successo di una pagina Facebook, per il semplice fatto che la piattaforma lo considera un chiaro segnale di qualità.

Ciò significa che più gli utenti interagiscono con la tua pagina e più sarà probabile che un maggior numero di persone vedranno il tuo prossimo post.

Da questo punto di vista, i commenti sono ancora uno degli strumenti migliori, anche perché innescano la riprova sociale, una delle più potenti leve della persuasione.

In pratica, quando un utente vede che sotto a un post ci sono molti commenti, tende a convincersi che quello è un contenuto di valore: di conseguenza sarà più propenso a interagirvi.

Quali sono quindi i modi migliori per attirare più commenti sui tuoi post e le tue inserzioni? Ecco 2 consigli.

Scrivi in modo da suscitare risposte rapide

Ci hai mai pensato? Il modo più facile per far sì che una persona si comporti in un determinato modo è chiedergli di farlo.

E così funziona anche per i commenti: se vuoi ottenerne di più, chiedi alle persone di commentare sotto i tuoi post. È importante però che tu lo faccia in modo autentico e naturale.

Il colosso blu infatti non vede di buon occhio i tentativi di ottenere engagement in modo artificioso. Nei recenti aggiornamenti ha cominciato a penalizzare chi chiede esplicitamente di commentare o mettere reazioni ai post.

Quindi, invece di chiedere direttamente ai tuoi follower di commentare, puoi usare frasi come “Date un titolo a questa immagine“, o chiedere di completare il testo di un tuo post.

Post di Facebook scritto per attirare i commenti
Un esempio di post scritto per invogliare le persone a completare il testo

Fai delle domande

Porre delle domande è uno dei mezzi più potenti per coinvolgere le persone, che siano i lettori del tuo blog o i tuoi follower su Facebook. Li invoglia a fermarsi e cercare di formulare una risposta.

È un metodo utile anche per comprendere meglio il tuo pubblico e costruire dei profili-utente (buyer personas) sempre più raffinati.

Ma qual è il modo migliore per fare una domanda? Non esiste una ricetta valida per tutte le attività, perché dipende molto dalle caratteristiche della tua struttura e dal “tone of voice” che hai utilizzato per i tuoi post.

A grandi linee, però, una domanda che funziona dovrebbe essere:

  • facile da rispondere: non richiede sforzo mentale e suscita emozione;
  • aperta: quindi non troppo specifica;
  • tempestiva: si riferisce a un argomento di tendenza.
Esempio di post su Facebook per attirare commenti
Le domande poste nel modo giusto spingono gli utenti a commentare

Cosa ne pensi di queste tecniche? Ne utilizzi già alcune per incoraggiare la discussione sulla tua pagina Facebook? Quali tipologie credi che possano funzionare meglio per te?

The following two tabs change content below.
Digital Marketing Specialist, elabora strategie di web marketing e ne gestisce gli aspetti operativi, in particolare content, SEO e advertising.