4 tipi di immagine che funzionano bene su Instagram nel 2019

tipi-immagine-che-funzionano-instagram

Negli ultimi anni i social network hanno dato sempre più importanza ai contenuti visivi rispetto a quelli testuali. Su Instagram, che è il social delle immagini per eccellenza, questa tendenza è ancora più evidente.

Il problema è che è diventato più difficile distinguersi dalla massa di contenuti condivisi ogni giorno, anche a causa del sovraccarico informativo a cui siamo bene o male tutti esposti.

Ma non tutti sanno che su Instagram esistono delle tipologie di immagini che funzionano meglio di altre per emergere: in questo post ne vedremo 4 che puoi realizzare fin da subito per la tua struttura ricettiva.

Immagini multiple

I post con immagini “a carosello” sono perfetti per lo storytelling. Usale per raccontare la tua struttura, il lavoro del tuo staff, ma soprattutto le esperienze che le persone potranno vivere se prenotano da te.

Questo tipologia ti dà l’opportunità unica di mostrare in un unico post diversi aspetti del tuo brand in modo creativo. Guarda per esempio il lavoro realizzato da Booking.com per un hotel francese.

immagine-multipla-instagram-hotel-1

La prima foto mostra l’esterno della struttura e il suo stile particolare, ma non solo: è utile a mostrare anche la piscina, così gli utenti possono già farsi un’idea di uno dei servizi disponibili. 

Nella seconda foto vediamo il territorio circostante alla struttura, che ci fa venire in mente l’idea di una vacanza rilassante passata in campagna tra i vigneti.

La terza foto mostra l’immagine di una camera, che mette in risalto la cura dell’arredamento in linea con il paesaggio bucolico.

Immagine con una composizione estetica perfetta

Quando scorri il tuo feed di Instagram avrai di certo notato alcune immagini che attirano la tua attenzione molto più di altre, senza però capirne il motivo. Alcune immagini hanno un impatto visivo memorabile perché sono frutto di una composizione estetica precisa e ragionata. Come si fa a creare questa combinazione magica?

Un caso di studio realizzato da Curalate ha messo in luce quali sono le immagini a cui concediamo più volentieri il “mi piace”, ovvero quelle che hanno:

  • un singolo colore dominante, e non tanti colori diversi e contrastanti;
  • una nitidezza marcata rispetto a quelle un po’ sfocate;
  • uno sfondo ben preciso, e non quelle su sfondo dal colore uniforme;
  • una gradazione che tende al blu, piuttosto che quelle che sono più sul rosso;
  • una luminosità marcata, rispetto a quelle scure.

Immagini condivise dagli ospiti

Gli User Generated Content (UGC) sono contenuti riferiti alla tua struttura (o al suo territorio) che i tuoi ospiti creano e condividono su Instagram. Queste immagini esprimono un senso di autenticità e stabiliscono una forte connessione con i potenziali clienti. Sfruttano infatti la riprova sociale, perché mostrano a chi guarda il tuo profilo quanto i tuoi ospiti si siano divertiti a trascorrere le vacanze nella tua struttura.

Gli UGC hanno anche il vantaggio di essere realizzate da altre persone e questo ti aiuta a risparmiare tempo e denaro nella creazione di contenuti. Per utilizzarli al meglio, incoraggia i tuoi ospiti a condividere le foto delle proprie vacanze, magari utilizzando l’hashtag ufficiale della tua struttura. Poi, con il loro consenso (e taggandoli), pubblicale sul tuo profilo Instagram.

Immagini del “dietro le quinte”

Le foto dei tuoi collaboratori mentre lavorano, magari scattate da loro stessi, sono uno strumento potente tanto quanto gli UGC. Le persone adorano dare uno sguardo a come funziona l’organizzazione all’interno di una struttura, dai camerieri che preparano la sala da pranzo agli addetti che puliscono la piscina.

L’importante però è che queste immagini appaiano reali e non costruite, perché si noterebbe subito che dietro c’è una sorta di inganno. Non è quindi necessaria una qualità stratosferica delle foto o usare tanti filtri: il segreto è l’autenticità.

The following two tabs change content below.
Digital Marketing Specialist, elabora strategie di web marketing e ne gestisce gli aspetti operativi, in particolare content, SEO e advertising.