Social Network, Geolocalizzazione e Google Maps

In questi giorni riflettevo su una cosa. Alcuni lettori di Hotel 2.0 sanno bene che non ho quasi mai elogiato i social network Foursquare o Gowalla a differenza di Facebook Places.

Per chi non lo sapesse questi social network consentono di effettuare un Check-In presso un’attività o una struttura alberghiera attraverso il proprio dispositivo Mobile. In molti hanno sfruttato questi social di geolocalizzazione per promuovere la propria attività.

facebookplaces-gowalla-foursquare-googlemaps

Perchè il mio “preferito” è Facebook Places e non Foursquare o Gowalla?

Facebook Places non è il mio preferito, anzi devo ammettere che non si sta rivelando fino ad oggi un mezzo “esplosivo” come mi aspettavo. Forse ingenuamente ero dell’idea che una volta arrivato FB Places, per gli altri social sarebbe arrivata un’inesorabile fine. Ma così non sembra essere, per ora.

Voglio tuttavia fare retromarcia e cominciare a riconsiderare seriamente Foursquare e Gowalla. Penserai: troppo facile tornare sui propri passi solo perchè FB Places non funziona come credevi.

Ma attenzione, io sono ancora convinto che a FB Places manchi un qualcosa che magari arriverà e che per tanto pregiudicherà la sopravvivenza degli altri due. Ciò non vuol dire che molti non utilizzeranno più Foursquare o Gowalla, però tanti preferiranno poter fare più cose su Facebook perche integra tanti servizi in sè incluso il Check-In.

Fermo restando sulla mia posizione, voglio invitare tutti a valutare seriamente l’iscrizione ai social network di geolocalizzazione. Perchè?

Te la faccio breve: aiutano il posizionamento delle Google Maps :-)

Per dire ciò parto dal presupposto che Google ha dichiarato qualche tempo fa di tenere in considerazione i dati e le informazioni provenienti dai social network, anche se non si sa in che modo e in che forma:

E allora se i social network come Facebook e Twitter possono contribuire nel posizionamento di un sito, perchè non dovrebbero fare altrettanto i social network di geolocalizzazione con le mappe di Google?

Ora dovresti conoscere già come funziona il posizionamento delle Google Maps, scrissi un lungo post qualche tempo fa. Uno dei fattori del posizionamento per le mappe rivela l’importanza della referenzialità di una mappa, ossia quante più volte essa viene recensita, citata, condivisa sul web etc.

Della serie più accresci la popolarità della mappa, più Google potrà tenerla maggiormente in considerazione. E quindi…capisci dove voglio arrivare: immagina tutte le persone che effettuano il Check-In presso la mappa della tua struttura ricettiva presente in Foursquare, Gowalla e Facebook Places. Il tutto può aiutare il posizionamento delle Google Maps, non credi anche tu?

Ora potrebbe anche essere che stia vaneggiando, ma resto dell’idea che se Google guarda sempre con attenzione a quello che vogliono gli utenti, e se questi vogliono e amano gli strumenti social, per quale diavolo di motivo il motore di ricerca non dovrebbe tenere in considerazione strumenti così prediletti dagli utenti? Lo troverei assurdo!

E quindi fai come me: comincia a ricrederti sui social network che si basano sulla geolocalizzazione e se a differenza di me non hai bisogno di ricrederti, allora comincia a tenerli seriamente in considerazione perchè le Google Maps stanno monopolizzando i risultati dei motori di ricerca. Meglio impegnarsi su questa strada.

Come sempre puoi lasciarmi un commento se hai bisogno di capire qualcosa o se vuoi scrivermi il tuo parere!

Danilo Pontone

Social Network, Geolocalizzazione e Google Maps ultima modifica: 2011-01-27T09:08:57+00:00 da Danilo Pontone
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.