Si parla tanto di Web, ma gli Italiani prenotano online?

italiani-prenotazioni-online

Non si fa altro che parlare delle evoluzioni del Web, del Mobile, dei Social Media e di tutto quello che ha a che fare con il mondo Internet. Ma per quanto riguarda il turismo ricettivo alla fine la domanda è: gli italiani utilizzano veramente il web per prenotare online?

italiani-prenotazioni-online

Ecco alcuni dati che fanno chiarezza.

Già qualche tempo fa quando realizzai il documento Strategie Integrate di Web Marketing Turistico, nella parte introduttiva ti facevo presente che nel primo semestre del 2010 la percentuale di persone che avevano preso maggiore confidenza con il web e con la prenotazione online era pari al 18,2%. Un dato rilevante se si pensa che nel 2000 a farlo erano solo l’1,2% delle persone.

Dal 30 Giugno al 5 Luglio 2011 è stata condotta dall’Istituto Piepoli per HRS.com una interessante ricerca attraverso 500 interviste via web su un campione di età compresa tra i 18 e i 55 anni. I risultati ottenuti lanciano senz’altro segnali positivi per il settore turistico ricettivo.

  • 9 italiani su 10 sono non hanno alcun problema ad acquistare online l’hotel per le proprie vacanze, l’88% è disposto a prenotare il biglietto aereo, l’85% è disposto a prenotare il biglietto ferroviario e il 75% è disposto a prenotare l’intera vacanza
  • il 60% degli intervistati ha già prenotato online un hotel
  • il 40% ha già prenotato l’intera vacanza
  • solo 1 italiano su 10 non ha mai prenotato via internet
  • l’87% di chi prenota sul web sceglie come destinazione l’Italia e soprattutto la regione Toscana (1 italiano su 3) seguita da Puglia e Veneto. Fanalino di coda Campania e Abruzzo
  • in Europa le prenotazioni online godono sempre di buona salute in Spagna e Francia con il 31%, seguite da Gran Bretagna e Irlanda con il 27% e Germania 16%
  • il 71% di chi prenota online lo fa per vacanza, il 25% prenota sia per lavoro che per vacanze.

Le persone prenotano online principalmente perchè hanno la possibilità di vedere quello che altri utenti dicono sulle strutture alberghiere, quindi il fattore “web reputation” gioca un ruolo davvero fondamentale. Oltre a questo però gioca un ruolo importante anche la possibilità di risparmiare, comparare e cercare le migliori tariffe online:

  • il 65% degli intervistati ha giudicato “buoni” gli hotel prenotati online
  • il 23% ha giudicato come “ottime” le strutture ricettive prenotate
  • il 12% soddisfacenti

La costruzione della propria Brand Reputation e la capacità di fare una buona Promozione online sembrano quindi essere il motore base per riuscire a catturare i propri potenziali clienti.

Questi presentati sono solo un riassunto della ricerca realizzata dall’Istituto Piepoli. Se vuoi puoi consultare e scaricare l’intero documento PDF: “Webmania, gli italiani e le vacanze online

Si parla tanto di Web, ma gli Italiani prenotano online? ultima modifica: 2011-07-18T08:59:07+00:00 da Danilo Pontone
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.

  • Interessante ma ho qualche dubbio sull’attendibilità. A parte che il numero degli intervistati, essendo ridotto solo a 500, possa non essere un campione rappresentativo; più che altro mi stona il fatto che l’intervista sia stata fatta attraverso il web escludendo di fatto tutte le persone che, non avendo dimestichezza con lo strumento, mai si sognerebbero di affidarsi ad internet per prenotare le pprorie vacanze.

    • Eh si Lorenzo purtroppo certe ricerche lasciano sempre alcuni dubbi perchè basandoci sul campione preso in esame il cerchio è troppo stretto per trarre delle conclusioni. Forse è un buon modo per farci qualche riflessione.

      Sono certo che presto avremo dei dati più concreti, come spesso fa l’ISNART. Intanto questo post volevo servisse a ragionare sul fatto che i dati registrati nel 2010 insieme a quelli esaminati su questo piccolo campione, fanno sperare bene… :)

      Comunque questi sono dati che cerco e monitoro spesso, perchè alla fine della fiera è inutile starsi a raccontare la favoletta del web se poi le persone non prenotano online.

-->