Come scrivere annunci di Google Ads efficaci

Come scrivere annunci di Google Ads efficaci

Hai scelto con cura le parole chiave su cui puntare, le hai suddivise bene nei rispettivi gruppi e hai scritto i testi degli annunci da mostrare agli utenti.

L’architettura della tua nuova campagna di Google Ads sembra perfetta. 

Eppure, dopo qualche settimana, i click sono pochi, il CTR è basso e le conversioni piangono. “Dove sbaglio?” ti chiederai.

Forse il problema è che i tuoi annunci non sono scritti in modo abbastanza persuasivo. Infatti, anche le migliori campagne di pay per click possono fallire se il copy degli annunci non è ben curato.

In questo articolo imparerai 7 tecniche efficaci per migliorare da subito il copy dei tuoi annunci testuali in Google Ads.

A chi ti rivolgi?

Prima di gettarti a capofitto nello scrivere i tuoi testi, devi avere ben chiaro chi sono i tuoi potenziali clienti.

Quali sono i loro bisogni, paure, esigenze, problemi? Perché dovrebbero scegliere la tua struttura ricettiva e non un’altra? 

Per rispondere a queste domande, può essere utile realizzare delle buyer personas, ovvero dei profili più o meno dettagliati dei tuoi clienti-tipo.

Una volta che avrai chiarito questi aspetti importanti, la scrittura degli annunci ti apparirà molto più semplice.

Le parti di un annuncio testuale

Gli annunci testuali di Google Ads sono composti da 3 titoli da massimo 30 caratteri e 2 descrizioni da 90 caratteri.

Oltre a questi, hai a disposizione 2 campi da 15 caratteri per scrivere un URL personalizzato che apparirà sotto i titoli.

La parte più importante di un annuncio è il primo titolo: deve essere l’amo che aggancia lo sguardo dell’utente e che lo invoglia a proseguire la lettura.

I 2 titoli successivi hanno il compito di aggiungere altri dettagli importanti che rendano ancora più invitante il “gancio” introdotto nel primo titolo.

Nelle descrizioni dovrai invece inserire ulteriori vantaggi che potrebbero non essere venuti in mente all’utente leggendo i titoli. Nota bene che il Titolo 1 e la Descrizione 2 potrebbero non apparire sempre.

Infine, nell’URL personalizzato, scrivi le parole chiave principali che hai inserito nel gruppo dell’annuncio. Infatti, se l’utente vede i termini esatti che ha cercato, sarà più propenso a cliccare sull’annuncio.

Tecniche per scrivere meglio gli annunci

Come promesso, ecco 7 modelli di scrittura che ti faranno scrivere annunci di Google Ads più persuasivi.

Gran parte di essi fanno leva su meccanismi psicologici da sempre utilizzati nell’ambito pubblicitario e che puoi applicare sia ai titoli che alle descrizioni delle tue inserzioni.

Iniziali maiuscole

Diversi test hanno dimostrato che scrivere le iniziali delle parole in maiuscolo aumenta la leggibilità e il tasso di click degli annunci. 

Esempio: “Bike hotel con spa in Trentino” diventa “Bike Hotel Con Spa In Trentino”.

Emozione

In alcune varianti dei tuoi annunci, appellati al tuo animo più poetico e fai leva su sensi ed emozioni. Evoca immagini suggestive che facciano sentire la persona mentre vive già la sua vacanza.

Esempio. “Goditi un tramonto mozzafiato in riva al mare”.

Paura della perdita

Spesso quello che ci attira di un’offerta non è tanto ciò che possiamo ottenere, ma quello che possiamo perdere

Esempio: “Non perdere l’opportunità di vivere una vacanza indimenticabile con i tuoi famigliari”.

Domande

Cominciare il testo di un annuncio con una domanda può essere utile, soprattutto per focalizzarti sui bisogni specifici dei tuoi potenziali clienti.

Esempio: “Cerchi un hotel pet friendly?”.

Scarsità e urgenza

Si tratta di 2 evergreen della persuasione. Frasi come “Ultime camere rimaste”, “Ultimi giorni in promozione” sono una leva irresistibile per molte persone.

Puoi anche inserire un conto alla rovescia automatico che funziona in base al tempo che manca alla scadenza.

Call to action

La presenza di inviti all’azione nei tuoi annunci può aumentare il CTR. Frasi come “vedi i dettagli”, “approfitta della promozione”, “scopri l’offerta” si rivelano efficaci soprattutto per trainare la premessa contenuta nel Titolo 1.

Riprova sociale

Una delle armi della persuasione più utilizzate in assoluto. L’uomo è un animale sociale e per questo è in buona parte condizionato dal giudizio degli altri. I tuoi annunci possono sfruttare questo meccanismo attraverso recensioni e testimonianze.

Es. “Oltre 800 ospiti soddisfatti”, “800 recensioni positive su Google”

Abbiamo visto alcune tecniche che possono migliorare il modo in cui scrivi gli annunci di Google Ads.

Ricordati di scrivere almeno 4-5 varianti degli annunci all’interno di ogni tuo gruppo. In questo modo permetti a Google di ottimizzare l’erogazione delle inserzioni per farti raggiungere i risultati che vuoi ottenere (es. click o conversioni).

The following two tabs change content below.
Digital Marketing Specialist, elabora strategie di web marketing e ne gestisce gli aspetti operativi, in particolare content, SEO e advertising.