176 Flares 176 Flares ×

viaggi-socialnetworks-mobileUna bella ricerca della Text100 Global Communications ha rilevato quanto contano i social media ed il mobile, a livello mondiale, nelle principali 4 fasi di organizzazione di un viaggio da parte dei consumatori: ispirazione, decisione, acquisto ed esperienza.

Dal Travel & Tourism study emerge che i social networks giocano un ruolo determinante nella fase dell’ispirazione, quando le condivisioni con amici e famigliari possono offrire il giusto supporto, e nell’ultima fase quella dell’esperienza, quando al rientro da un viaggio si tende nuovamente a condividere le emozioni vissute con il proprio network sociale.

Il 63% degli intervistati propende per questa visione ed utilizzo dei social media.

Vediamo qualche dettaglio in più…

FACEBOOK ma anche TWITTER e PINTEREST

L’età degli intervistati si stanzia mediamente sotto i 34 anni e:

  • l’87% dichiara di utilizzare Facebook per poter decidere dove fare un viaggio.
  • Ma c’è anche un buon 50% che usano Twitter ed il nuovo Pinterest. A seguire anche altri social…
  • Il 68% inoltre utilizza i dispositivi mobile nella fase dell’esperienza perchè consente loro di restare in contatto con i propri amici e parenti oltre che per condividere emozioni in real time o per leggere notizie attuali e restare informati su cosa accade nel mondo.

WI-FI: TUTTO E’ PIU’ CONDIVISIBILE e BELLO

Tra gli intervistati:

  • l’88% possiede un dispositivo mobile che consente di navigare comodamente in internet e quindi non avere difficoltà nelle condivisioni.
  • il 49% però dice che se avesse una connessione wi-fi gratuita nei luoghi in cui soggiornano, potrebbe impegnarsi molto di più sui social media.

Ritorna quindi l’importanza del predisporre la navigazione gratuita nelle strutture alberghiere in cui i clienti alloggiano perchè diventano “gratuiti promotori” del Brand.

COMPORTAMENTI NEL MONDO

ASIA:

  • oltre il 70% dei viaggiatori hanno utilizzato i social media per trovare l’ispirazione per le vacanze.
  • Il 52% ha basato la propria scelta sulle raccomandazioni degli amici.
  • Il 42% ha basato la propria scelta in base alla convenienza d’acquisto.


STATI UNITI
:

  • il 58% degli intervistati utilizza i social media per decidere le vacanze.
  • Il 37% legge i Travel Blog e le recensioni prima di prendere una decisione.
  • La maggior parte degli intervistati in USA, il 57%, sceglie località relax. Il 46% località divertimento.
  • Con il 43% gli americani detengono la media più alta rispetto agli altri Paesi quando si tratta di portare in vacanza con se’ un computer portatile.


EUROPA e AFRICA
:

  • quando devono acquistare particolari attività extra o biglietti per attrazioni o altro, il 43% preferisce acquistare direttamente presso la sede e non online.
  • il 23% addirittura resta ancorato alla preferenza di non acquistare dai siti online.
  • il 33% si affida sulle recensioni ed ai blog di viaggio per prendere decisioni su dove trascorrere le proprie vacanza.

CONCLUSIONI

A parte gli ultimi dati presentati sull’Europa, che sembrano rispecchiare un pò il profilo tipico del viaggiatore italiano :-), i dati confermano ancora una volta quelle che sono le tendenze del mercato online nel settore turistico: social media e mobile marketing possono essere una valida chiave di svolta.

I social media ormai coinvolgono tutti nell’ispirazione di un viaggio ed il mobile diventa un ottimo supporto per condividere all’istante i propri momenti di relax o divertimento durante le vacanze.

Vi lascio a questo video riassuntivo di alcuni dati della ricerca della Text100 Global Communications

     

176 Flares Twitter 48 Facebook 83 Google+ 22 Pin It Share 8 LinkedIn 15 176 Flares ×