Se ogni Regione avesse un Umbria on the Blog…che Italia!

Shares

Parto da questo titolo per presentarti un bel progetto nato dalla mente dall’amico e collega Alessio Carciofi. Si chiama Umbria on the Blog e se oggi sono qui a parlartene è perchè ci ho fatto una bella riflessione.

umbria-on-the-blog

Prima di tutto è giusto che ti dica di cosa tratta esattamente il progetto…

Come dice il titolo stesso, c’è di mezzo la Regione Umbria + un Blog. Grazie alla partecipazione di alcuni blogger, che saranno ospitati nel terriorio umbro tra il 15 e il 17 Aprile, prenderà piede (sarebbe meglio dire “mano”) un vero e proprio Storytelling Territoriale.

Un che?

Ecco come viene definito sul blog ufficiale:

Storytelling Territoriale non è altro che un blog aperto a chiunque voglia contribuire ad apportare il proprio sapere, le proprie conoscenze legate all’Umbria, ma soprattutto un modo originale per conoscere esperienze autentiche, identitarie che ci contraddistinguono, per una maggiore fruizione del territorio.

Esatto: TERRITORIO…marketing territoriale.

Credo di averlo già scritto, detto e ripetuto mille volte le potenzialità che i blog possono avere in ottica di marketing territoriale. Spesso mi è capitato di scrivere che le strutture alberghiere dovrebbero tutte dotarsi di un blog attraverso il quale “raccontarsi”. Ma raccontare non solo quello che riguarda la propria struttura, ma prima di tutto il territorio. Narrare quindi di emozioni, sapori, tradizioni, eventi, manifestazioni e tutto quello che può portare un turista ad innamorarsi della propria località. Solo con il racconto del proprio territorio si può riuscire a trasmettere il vero valore di un soggiorno nella propria terra.

E Alessio Carciofi è partito proprio da questa idea, che Confindustria Umbria Turismo & Alberghi, ha deciso di sposare e aiutarlo nella realizzazione. I blogger avranno così modo di raccontare tutte le emozioni che vivranno nel territorio umbro e avranno così l’opportunità di far conoscere e far riscoprire tutte le tradizioni di una Terra che merita di essere visitata!

Da qui parte la mia riflessione…

Ma se ogni Regione d’Italia avesse un suo “Umbria on the Blog”, che Italia avremmo?

Forse un Italia rappresentata molto meglio rispetto ad un portale che attualmente ci rappresenta malissimo (italia.it).
Ci sarebbero blogger motivati e ispirati nel raccontare a tutti quello che hanno potuto vivere nelle varie Regioni d’Italia.
Avremmo turisti che sarebbero coscienti di poter visitare tutti i vari Blog Regionali per scoprire cosa devono visitare.
Avremmo un modo nuovo di trasmettere cultura e tradizione dei nostri Paesi e verrebbe fatto senza scopi di lucro, ma solo per il piacere di fare del sano Storytelling Territoriale, che mi piace di più di Marketing Territoriale perchè emargina qualsiasi legame dal mondo commerciale o di vendita.

Forse ogni Regione avrebbe bisogno di un Alessio Carciofi. O forse ancora ogni Regione avrebbe bisogno di una Confindustria propositiva come quella dell’Umbria. O forse più semplicemente…si tratta solo di rimboccarsi le maniche e cominciare a pensare che la nostra Italia merita di essere raccontata con passione e non solo denigrata ed etichettata come ultimamente sta succedendo.

Finita la mia riflessione, che mi rendo conto essere molto nazional popolare :-), non mi rimane che invitarvi seriamente a seguire questo progetto dal 15 al 17 Aprile.

Blog: www.umbriaontheblog.com
Pagina Facebook: www.facebook.com/umbriaontheblog

Per domande, curiosità o altro, lascia pure un commento! :-)

Danilo Pontone

Shares
Se ogni Regione avesse un Umbria on the Blog…che Italia! ultima modifica: 2011-04-13T08:54:57+00:00 da Danilo Pontone
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.
  • anche la Regione Toscana si dà parecchio da fare con il suo social media team. Vista la branded page su 4sq foursquare.com/visittuscany ? ;)

    • Conosco benissimo! Indimenticabile anche la presentazione fatta alla BTO 2010. Vabbè…la Toscana è un caso a parte ovviamente. E’ il fiore all’occhiello per il Marketing Territoriale. ;)