QR Codes: in molti li vedono ma in pochi li usano

qr-code-hotel20
Share on Facebook46Share on LinkedIn3Share on Google+15Tweet about this on Twitter24
cosa-sono-qr-codes

Già qualche tempo fa ti spiegai che cosa sono i Quick Response Codes nel post Rivoluzione QR Codes: quali vantaggi per un Hotel.

Con una ricerca realizzata nel Regno Unito si è riuscito a capire l’effettivo uso che ne fanno le persone.

Il rapporto dell’Italia verso i QR Codes non è ancora dei più forti. Ci sono utenti, per lo più nativi digitali, che li conoscono e li utilizzano ma la maggior parte invece non sa nemmeno che cosa sono.

L’altro aspetto da tenere in considerazione è che le Aziende (Hotel) che utilizzano i QR Codes non lo fanno in modo strategico. Si limitano per lo più ad indicare i recapiti ed indirizzi web su cui trovare maggiori informazioni, quando in realtà sarebbe vantaggioso sfruttare questo sistema con delle offerte riservate ai propri clienti o se proprio con delle scelte mirate e finalizzate alla fidelizzazione e condivisione del Brand.

Resta comunque fiducia nello sviluppo che i QR Codes potranno avere in futuro perchè sono un elemento interessante soprattutto in ambito Mobile. Considerando la grande diffusione degli Smartphone ed utilizzo delle applicazioni, allora è lecito pensare che anche l’App QR Barcode Scanner possa trovare maggior fortuna qualora le Aziende cominciassero ad adottare più frequentemente questa tecnica.

Ma vediamo qualche dato.

MOLTI LI VEDONO POCHI LI USANO

Il 67% degli intervistati ha dichiarato di aver visto già i QR Codes ma solo il 20% di averli utilizzati. Il vero motivo per cui non sono stati utilizzati non è tanto la mancanza d’interesse e curiosità, quanto piuttosto il fatto che il 50% non ha o non conosce l’applicazione Mobile adatta per interpretare questi codici.

qrcodes-chi-li-usa

Un dato questo che, seppur proveniente dal Regno Unito, fa abbastanza riflettere. Si è soliti pensare, giustamente, che in Italia siamo sempre qualche passo indietro rispetto agli altri Paesi in materia di utilizzo delle nuove tecnologie. Se quindi già altrove i QR Codes sono poco diffusi, il sospetto è che un avvicinamento a questa risorsa potrà essere molto tardivo.

INTERESSANTI MA POCO DIFFUSI

Questi codici sono anche apprezzati dato che il 79% ha dichiarato di averli trovati molto utili con delle buone informazioni. Purtroppo però solamente il 55% li ha trovati poco più di 5 volte all’anno.

qrcodes-non-conosciuti

3 clienti su 10 che hanno trovato i QR Codes non sapevano che cosa fossero o come andassero utilizzati. Il problema può dipendere dal fatto che le Aziende, quando inseriscono tali codici nelle loro campagne di marketing e pubblicità, non spiegano come vanno utilizzati.

Questo crea un doppio problema: il primo innanzitutto è che il Brand rischia di perdere potenziali clienti non sfruttando al massimo la propria campagna e il secondo motivo è che “non si diffonde il verbo“. Le aziende stesse dovrebbero infatti farsi promotrici di questo mezzo per fargli trovare la giusta diffusione.

LE RAGIONI PER CUI I CLIENTI NON USANO I QR CODES

  1. il 50% non ha un applicazione mobile per interpretare questi codici a barre;
  2. il 32% non sa che cosa sono;
  3. il 27% non è interessato a conoscere ulteriori informazioni sull’azienda o sul prodotto.
    [Ovviamente le persone sono liberissime di pensarla in questo modo. Però dal momento in cui le aziende ed hotel dovessero sfruttare questa tecnologia per riservare le offerte e sconti promozionali, sono convinto che questa percentuale calerebbe parecchio e tutti sarebbero interessati a scoprire cosa cela quel codice.];
  4. il 16% non ha la connessione internet sul telefonino;

perche-non-usano-qr-codes

CONCLUSIONI: L’ITALIA?

In Italia il 4% della popolazione li ha utilizzati e sono per lo più giovani, maschi che hanno uno smartphone. Vuol dire che solo 2.500.000 circa di persone conoscono i QR Codes. Davvero pochi!

fonte dati e immagini: nielsenfeaturedinsight

Tu fai parte di questo ristretto numero?

Il tuo Hotel utilizza questa tecnologia?

Lasciami il tuo parere con un commento. :-)

Share on Facebook46Share on LinkedIn3Share on Google+15Tweet about this on Twitter24
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.
  • La Locanda dei 2

    Noi stiamo iniziando proprio in questi giorni a diffodere bigliettini con QR legati proprio a tariffe speciali, sconti etc etc… è verissimo che tanti li vedono, ma quasi tutti non li usano !! vedremo come andrà a finire, certo è che se venissero davvero usati per accedere a contenuti del tutto EXTRA e non per accedere a realtà già viste avrebbero un valore diverso.. 

    • Un’azione utile da compiere dovrebbe essere quella di istruire chi vede i qr code, a scaricare un app ci si mette poco. 

      •  Concordo con te Giovanni. Sia le aziende che le persone/amici dovrebbero essere istruite da chi conosce meglio questi mezzi :)

    •  Ciao! Poi se vi ricordate passate a darmi un feedback su come procede questa strada del QR codes :)

  • Interessantissimo! Mi sono già chiesta se avesse senso consigliare ai miei clienti di usare dei codici QR. Al momento ci concentriamo sul marketing online, ma pensavo che per una campagna offline possano essere utili. Cmq dalla statistica che presenti tanto la clientela dei miei clienti non li userà: età 35-70, maggioranza donne e famiglie. Grazie per questo articolo interessante!

    •  Ciao Isabella, si probabilmente l’età che proponi è un pò elevata. Ciò non toglie che utilizzarlo ugualmente possa attirare nuova clientela (più giovane). :)

  • Io nel QR-Code codificherei la url dei contenuti dedicati dopo aver aggiunto tag 
    http://ow.ly/aNSqd 
    Così si tiene traccia in G Analytics delle visite per tale campagna, invece di anonimi accessi diretti.

  • Margherita

    Mi trovo di fronte ad un problema: se inquadro un QR code (sullo schermo del mio pc) che contiene un link su youtube, allora il collegamento funziona e si vede il video e se ne ascolta l’audio, ma se stampo su carta il QR code vengo collegata al video ma non si ascolta nulla, il video è muto. Questo è accaduto anche con altri QR stampati su carta di giornale: Come è possibile questo? Conoscete il motivo? E’ davvero una cosa che non so spiegarmi. Grazie

    • Onestamente non saprei spiegarmi il motivo ma forse è una problematica legata al browser con cui si apre il video. Qualcosa di simile viene detto qui: http://stackoverflow.com/questions/8818682/qr-code-playing-video-on-iphone-but-not-playing-the-sound

      • Margherita

        Grazie mille per la tempestiva risposta. Effettivamente penso sia il browser del mio iPad responsabile di questo problema.
        Ho fatto la prova con uno smartphone e si vede e si ascolta tutto. Condivido il tuo pensiero: “non si diffonde il verbo” e così “in molti li vedono” ma pochissimi ne conoscono l’uso e le opportunità. Ho letto il tuo percorso lavorativo…in bocca al lupo per il futuro!

  • Molti interessante. Sai se ci sono dati aggiornati al 2013?
    Anche andando alla fonte da te indicata, non trovo i dati della ricerca originale.

    • Ciao Dario, purtroppo di statistiche recenti non ho trovato nulla. Provvederò a farne un post se dovessi trovare qualcosa.

HotelMarketingEfficace

Pubblicata l’EDIZIONE 2017

Ora anche in FORMATO CARTACEO: CLICCA QUI!