10 Consigli su come puoi sfruttare Adwords a Natale

natale-google-adwords
Shares

Si sta avvicinando il Natale e questo periodo per molte strutture alberghiere è un periodo ottimale per sfruttare alcune promozioni presenti nella struttura.

Durante il Natale, secondo me, Google Adwords può diventare un ottimo mezzo per far conoscere agli utenti le proprie offerte. Ipotizziamo che la tua struttura sia ubicata in zona di montagna, dove poter sciare, dove trascorrere una settimana bianca. Ma anche in città storiche come Roma, Firenze, Verona, Napoli etc. si può concentrare la propria promozione web con Google Adwords per avere un ritorno efficace nel breve periodo di tempo.

natale-google-adwords

Qualora quindi tu avessi predisposto una campagna di G.A. voglio darti alcuni consigli su come cercare di massimizzare le prenotazioni e cercare di raggiungere un maggior numero di utenti.

Pur rivolgendomi sempre alla categoria albergatori, i consigli che ti darò potrebbero tornare utili anche per qualsiasi altrà attività.

Ti premetto che i suggerimenti che stilerò fanno riferimento alle campagne Adwords che vengono però realizzate sulla rete di ricerca Google. I più esperti sanno infatti che su Adwords è possibile impostare campagne non solo sulla rete di ricerca Google ma anche su quella Display. Ma non voglio addentrarmi troppo in questa differenziazione, sarei costretto ad entrare in considerazioni molto più specifiche. Sono certo comunque che qualora avessi anche tu la tua campagna Adwords, inevitabilmente l’avrai attrezzata e avviata per la rete di ricerca Google, che è quella che ti interessa in questo caso.

Che cosa ti consiglio di fare per la tua campagna?

  1. Cercare tutte le parole chiave utili a ciò che si vuole promuovere e cerca di sfruttare al massimo la coda lunga. Non solo parole secche e composizione di due o tre parole, ma anche keywords del tipo “settimana bianca hotel a 3 stelle a Canazei“. Per ceracre le tue parole usa lo strumento per le parole chiave di Google.
  2. Se da anni vendi un pacchetto turistico abbastanza conosciuto, allora potresti inserire come keyword il nome del pacchetto. Perchè ti dico questo? Ad esempio nel caso degli ecommerce, se vengono venduti prodotti con un nome riconoscibile, l’utente è portato a digitare il nome esatto del prodotto. In tal modo potrebbe notare subito l’annuncio di testo ad esso dedicato. Mi rendo conto che comunque nel caso degli hotel è più complicato vendere “prodotti preconfezionati” :)
  3. Di sicuro avrai annunci di testo abbastanza generici. Sarebbe opportuno che tu li sostituissi appositamente per il Natale. Se ad esempio parli di “Vacanza in montagna in hotel a 4 stelle”, potresti farlo diventare “Vacanza di Natale in montagna in hotel a 4 stelle“. Sfrutta quindi il periodo natalizio.
  4. Cerca di creare gruppi di annunci specifici per il Natale o per le festività. Potresti ad esempio sfruttare anche keywords come “regalo di natale”, “idee regalo natale” e far trovare come annuncio di testo della campagna qualcosa che inviti a “regalare un soggiorno presso il tuo hotel“.
  5. Non dimenticarti di impostare le tue campagne anche verso i dispositivi mobili, che soprattutto in questi periodi dell’anno registrano un picco di ricerche piuttosto elevato.
  6. Usa lo strumento di anteprima degli annunci per vedere in che posizione solitamente compaiono i tuoi annunci. Fai in modo che si visualizzino nelle prime posizioni. Per migliorare il posizionamento dei tuoi annunci dovrai aumentare, laddove necessario, il CPC (costo per clic). E’ un’operazione necessaria per due motivi: in questo modo potrai sfruttare al meglio il periodo natalizio che prevede un incremento del tasso di conversione e potrai anche importi sulla concorrenza. Per gli hotel, nel periodo natalizio, c’è una forte concorrenza.
  7. Conseguenza del punto precedente sarà anche individuare il budget giornaliero da investire. E’ quasi scontato ricordarti che il budget dovrai aumentarlo per poter competere con la concorrenza. Non è detto comunque che i costi della campagna debbano aumentare vertiginosamente. Una campagna ben impostata con buoni punteggi di qualità per keywords e annunci, e con una buona storicità, potrebbe anche mantenere invariati i costi nonostante la fitta “guerra di vendite/prenotazioni natalizie”.
  8. Quando saremo nel mese di Dicembre, sfrutta le keywords e annunci di testo che menzionano “last minute”, “offerta/e hotel”, “last minute natale” etc. In questo modo potresti andare a colpire tutti gli utenti ritardatari. Ricordati semrpe della coda lunga però :)
  9. Dopo il Natale che cosa arriva? Il Capodanno! E allora fai le stesse cose che hai fatto precedentemente. Imposta le tue campagne per andare a colpire gli utenti che stanno cercando “offerte in hotel per capodanno“. Quindi dovrai nuovamente sfruttare il periodo festivo di riferimento con keywords specifiche e nuovi annunci di testo.
  10. Terminato il Natale e il Capodanno, arriva il cosiddetto momento dei saldi con le offerte di Vacanze per il mese di Gennaio. Sono tanti gli utenti che non potendosi permettere ferie a Natale e Capodanno aspettano la chiusura delle festività per aprofittare di prezzi più favorevoli alle proprie esigenze. Riorganizza nuovamente le tue campagne per questo specifico target.

Come puoi notare il periodo in cui cercare di ottimizzare la tua campagna va in particolar modo da fine Novembre, Dicembre e Gennaio. Cerca di sfruttare al meglio l’occasione e soprattutto imposta al meglio la tua strategia di vendita.

Non ho volutamente entrare nel merito di dati troppo tecnici relativi ad Adwords, delineandoti piuttosto un quadro di promozione web che potrebbe aiutarti nella promozione turistica della tua struttura ricettiva.

NB: dato che in questi ultimi giorni, dopo la BTO -Buy Tourism Online di Firenze dello scorso 18 e 19 Novembre, ho avuto modo di approfondire con Roberta Milano, Fabio Curzi e Paolo Iabichino alcuni aspetti del marketing territoriale, ti invito ad integrare anche questa strategia nelle tue campagne Adwords.

In che modo?

Sono certo che la tua località turistica è famosa per qualche evento natalizio, per qualche cenone di Capodanno in Piazza, per qualche sciata notturna in montagna etc. Potresti creare anche in questo caso, un gruppo di annunci dedicato alla tua località turistica. Sono infatti tanti gli utenti a consocenza delle tradizioni di alcuni luoghi del nostro Paese. Se tali utenti ricercano un evento in particolare, potrebbero trovare utile leggere un annuncio di testo che promuovendo il territorio offre anche una soluzione di soggiorno presso la tua struttura ricettiva turistica.

Buon lavoro a tutti!

Danilo Pontone

Shares
10 Consigli su come puoi sfruttare Adwords a Natale ultima modifica: 2010-11-22T14:58:08+00:00 da Danilo Pontone
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.
  • Concordo Danilo.
    Inoltre penso che gli hotel dovrebbero preparare dei veri e propri pacchetti da proporre ad utenti intenzionati a fare come regalo una cosa inusuale.

    Regali possibili da proporre? Oltre al soggiorno, una cena romantica organizzata dall’hotel in un luogo particolare della città, oppure un massaggio benessere, una cena a base di prodotti tipici.

    Insomma dovrebbero osare e proporre qualcosa di più perchè la gente va in cerca di nuove idee per i regali ed uscire dagli schemi convenzionali fa sempre bene.

    • Di solito si arriva al massimo ad uno sconto. Non credo che le strutture arrivino addirittura a regalare qualcosa :) Però si può sicuramente trovare una strada che possa convincere l’utente ad usufruire di un qualcosa che pare essere proprio un’offerta da non perdere. Naturalmente bisogna saper osare e rischiare…

  • Ma sei sicuro che queste operazioni siano utili anche se la struttura ricettiva sia a Pollena Trocchia?

    Naturalmente scherzo, bravo :-)

    • Gabriele queste operazioni sono ancora più indispensabili per località turistiche poco famose :D

  • Caro Danilo,
    cercavo su Google un tutorial o comunque informazioni per ottimizzare le campagna Adwords in occasione di specifiche festività ed ovviamente il tuo “post è al primo post!”.

    Grazie perchè mi è stato realmente utile e mi fa fare anche diversi spunti di riflessione.
    Concordo su tutto e specialmente sull’opportunità che le località poco inflazionate debbano trarre profitto indispensabilmente da Adwords.
    Aggiungerei anche di far atterrare i visitatori su una specifica Landing a tema natalizio e che abbia un titolo simile o uguale al titolo dell’annuncio Adwords.

    Grazie!
    Salvatore

    • Grazie Salvatore!!! Sono contento che tu abbia trovato proprio il mio post!! Il suggerimento landing è perfetto!! :D

  • Pingback: CHI ci guadagna COSA su GROUPON. Ecco un esempio pratico. | Hotel 2.0()