Cosa Pubblicare sui Social oltre agli interni della Struttura Alberghiera?

cosa-pubblicare-sui-social
Share on Facebook0Share on Google+26Share on LinkedIn6Tweet about this on Twitter39

Per la stesura di questo articolo prendo spunto da una domanda che mi viene posta di frequente quando tengo qualche corso di formazione:

Una volta che ho pubblicato le immagini delle camere, hall, piscina, zona wellness, gli esterni della struttura, che cosa posso pubblicare ancora sui social?

Se ti sei posto anche tu questa domanda, allora voglio darti qualche spunto su cui riflettere.

cosa-pubblicare-sui-social

OLTRE ALL’OSPITALITA’ C’E’ DI PIU’

La premessa da cui voglio partire, e con la quale probabilmente sarai d’accordo, è che il più delle volte i clienti della tua struttura alberghiera oltre a decidere di dormire da te per i servizi che offri, saranno influenzati dalle aspettative di ciò che potranno trovare nel territorio in cui sei ubicato.

Potrebbe quindi essere interessante ed utile, per te e per loro, pubblicare immagini relative alla tua zona, la cultura e tradizioni del luogo, feste, eventi, sagre, negozi, parchi, laghi, mare, fiumi, musei, monumenti etc.

Se parti dal concetto di regalare un’esperienza di soggiorno unica, allora dovrai per forza includere in essa anche tutto ciò che concerne la vita al di fuori della tua struttura: è il modo migliore per attrarre e incuriosire ulteriormente i tuoi potenziali clienti.

Ti sarà capitato di ritrovarti faccia a faccia con il tuo cliente mentre ti pone le seguenti domande: “Dove posso andare a mangiare?”, “Cosa mi consigliate di visitare?” etc. Tutte informazioni che potresti già anticipare pure sui Social! :-)

Ti faccio degli esempi ponendo il caso fossi un Albergatore di Verona.

ATTRAZIONI CIRCOSTANTI

Sarebbe troppo facile se ipotizzassi di avere una struttura alberghiera nel centro di Verona, dove più facilmente si trovano cose da raccontare e pubblicare. Pertanto ipotizzerò di trovarmi fuori dal centro storico, magari a Pescantina che dista circa 15 km dal centro di Verona.

In tal caso mi concentrerei su alcuni punti di forza di questo Paese che solitamente portano le persone a soggiornare presso la mia struttura. Potrebbe essere il caso di Aquardens, un parco termale adatto alle famiglie situato nel cuore delle colline veronesi in Valpolicella.

Ecco dunque che potrebbe uscirne una bella gallery di immagini sulle attrazioni locali principali.

aquardens

EVENTI LOCALI

La propria località turistica potrebbe essere caratterizzata da qualche tipo di evento sportivo, festa culinaria, sagra o altro di cui potrebbe essere utile condividere qualche immagine che susciti curiosità.

Come ad esempio la Festa di San Lorenzo a Pescantina la cui “specialità” è la fase conclusiva con lo spettacolo pirotecnico che ogni anno coinvolge non solo turisti ma anche gli stessi cittadini di Verona e dei comuni limitrofi.

Ricorda: chi deve prenotare una struttura, oltre ai servizi offerti, è alla ricerca di qualcosa di interessante e divertente da poter fare e vedere.

festa-san-lorenzo-pescantina

LA NATURA

Verona, così come anche Roma, Milano, Firenze, Napoli, Venezia etc. sono tutte metropoli molto belle. Però i viaggiatori hanno esigenze diverse e tra questi ci sono quelli che amano la tranquillità, la natura, il relax

Proprio le immagini della natura circostante possono rappresentare e rispondere al meglio a questa necessità. Tornando al caso della mia ipotetica struttura di Pescantina, nei dintorni si aprono scenari naturali davvero spettacolari.

Anche per te, naturalmente se sei ubicato in provincia, potrebbe essere facile recuperare qualcosa che convinca i tuoi clienti che sei la struttura giusta per le loro esigenze.

natura-pescantina

LA CITTA’

Arriva sempre il momento in cui la struttura alberghiera ubicata a qualche chilometro di distanza dalla grande metropoli, potrà sfruttare il bagaglio storico di quest’ultima per intercettare le ricerche dei turisti.

Non sottovalutare il fatto che può tornare vantaggioso per i viaggiatori soggiornare in strutture situate fuori città anche per una questione economica. L’importante è sempre informare correttamente i clienti su quelle che sono le reali distanze e tempi di percorrenza per raggiungere la metropoli principale.

Ecco quindi che le immagini dell’Arena di Verona, delle piazze, monumenti e panorami della città pubblicate dalla struttura di Pescantina possono intercettare la domanda di quella clientela che è economicamente disposta a farsi qualche chilometro di strada in più a fronte di un risparmio nel proprio soggiorno.

 panorama-verona

CONCLUSIONI

Tutto quello di cui ho parlato fin qui può essere ampliato e personalizzato da te con varie sfaccettature sui tuoi canali social.

Quando parlo di social media non mi riferisco solamente a Facebook. Anche altri social consentono di costruire una strategia di visual marketing di questo tipo per cercare di “farsa notare” dal proprio potenziale pubblico.

Persino il blog consentirebbe di ottenere il medesimo scopo. Il blog oltretutto, con i suoi contenuti, diventa un bene pure per aspetti legati all’indicizzazione e posizionamento del tuo sito. Del blog e dei suoi aspetti benefici ho già parlato in passato, ma dato che si abbina bene con le argomentazioni di questo post, ti invito a rileggere, nell’ordine, questi 3 articoli: Il Blog è sempre la Soluzione Vincente? –  Tema in classe: Cosa scrivere sui Social Network?Perchè investire su un Blog? Qualche consiglio di gestione.

Non tralasciare mai il fatto che prima di iniziare la tua serie di pubblicazioni, avrai assolutamente bisogno di un piano editoriale che ti aiuterà ad organizzare al meglio i tuoi aggiornamenti con la giusta costanza e periodicità.

Spero che questo articolo ti possa aiutare a trovare nuovi spunti per la gestione del tuo network sociale e per alimentare le discussioni e la crescita della tua community online.

Un saluto
Danilo Pontone

Share on Facebook0Share on Google+26Share on LinkedIn6Tweet about this on Twitter39
  • Bellissimo articolo Danilo, concordo in pieno con te! E adesso ho proprio voglia di andare al parco termale Aquardens <3

    • Grazie Marina,
      provalo Aquardens, non è niente male. Ci sono stato ;)

  • Mauro Calbi

    Raramente pubblico la struttura dell’hotel. Uso Facebook per dare informazioni su ciò che avviene in città e dintorni…e per rispondere al meteo allarmismo! :-)

    • Ciao Mauro, è un uso corretto il tuo. Proprio per quello che andavo dicendo, bisogna incuriosire le persone su ciò che di attrattivo c’è nella propria località turistica.

      Anche perché le pubblicazioni relative alla struttura alla lunga stancano, e soprattutto, se vengono viste in ottica puramente commerciale, suscitano meno interesse di tutto il resto.

      Ciao grazie per il tuo commento. :)

  • Oliver Lawrence

    C’e’ chi pubblica anche in lingua straniera (es. inglese, con traduzioni da esperti)? Se no, come si raggiunge il mercato estero tramite i social?

    • Ciao Oliver, ovviamente se il proprio target è quello straniero è meglio e giusto fare una gestione dei canali social anche in lingua estera. :)

      • Oliver Lawrence

        Ciao Danilo, sembra ovvio anche a me ;). Avrei pensato che il target di quasi tutti includesse anche quello straniero, ma non so quanti operatori fanno una gestione dei social anche in inglese.

        • Sono pochi, anche perché spesso i social vengono utilizzati solo in ottica nazionale, dimenticando invece che alcuni di questi canali (come Pinterest ad esempio), si rivolgono più a target stranieri. Ma anche sullo stesso Facebook, credo che molte aziende non sappiano nemmeno dell’esistenza della gestione multilingua che è possibile fare sulle pagine. :)