Plugin Facebook Comments: alcuni svantaggi lato SEO

google-seo-facebook-comments
Share on Facebook0Share on LinkedIn11Share on Google+5Tweet about this on Twitter0

Perchè non integro sul mio Blog il Plugin Facebook Comments?
La risposta è semplice: perchè ci sono alcuni svantaggi lato SEO da tenere presente.

google-seo-facebook-comments

Quali svantaggi?

GESTIONE COMMENTO e INDICIZZAZIONE

Il primo motivo per cui non ho voluto utilizzare il Facebook Comments è dipeso dal fatto che i commenti che si genererebbero sui vari articoli di fatto resterebbero legati a Facebook e non a Hotel 2.0.

Quando un utente infatti commenta attraverso quel plugin, al di la della comodità e rapidità di connessione tra il visitatore e la mia pagina, non mi permetterebbe di registrarne il commento. Questo vuol dire che sebbene tu veda tutti i commenti nella pagina in realtà io non ne ho “nessuna proprietà“. E’ come se quel tuo commento non venisse affatto registrato sul mio blog.

Un secondo motivo è dovuto al fatto che per commentare gli utenti devono per forza essere iscritti a Facebook. Chi non ha un account sul social network è tagliato fuori e non può commentare. Troppo limitativo.

Il terzo motivo per cui ho rinunciato al plugin di Facebook è più legato ai motori di ricerca. I commenti lasciati attraverso Facebook Comments non vengono indicizzati sui motori di ricerca. Questo sai meglio di me cosa vuol dire: privarsi della possibilità di ricevere visite grazie ai contributi dei propri lettori.

Ecco un esempio di un mio commento lasciato su FacebookStrategy qualche giorno fa:

facebook-comments

Andando su Google a cercare esattamente ciò che avevo scritto, ecco cosa mi risponde il motore di ricerca:

google-facebook-comments

Allora vuol dire che il mio commento, così come tutti gli altri, non apporta alcun valore nelle ricerche?
Nessuno troverebbe mai quello che ho scritto?

Esatto!

Questo è quello che più mi ferma dall’usare il plugin FB. Molte visite che ricevo sul blog arrivano grazie ai commenti dei miei lettori. Lo stesso sono sicuro che avviene anche sui forum. Privarsi di questo vantaggio lo trovo molto penalizzante, soprattutto in settori molto tecnici legati al SEO, SEM e Social Media in cui gli utenti cercano spesso risposte a loro problematiche.

(Ecco perchè ho scelto di adottare sul blog il plugin Disqus. Consente di commentare via Facebook, Twitter o altro account lasciandomi la “proprietà” del commento e consentendone anche l’indicizzazione sui motori di ricerca)

FACEBOOK COMMENTS è UNA FREGATURA?

Facebook Comments non è una fregatura. E’ una scelta! Se tutto quello che ti ho detto è vero, è anche vero che con il plugin di FB hai altri tipi di vantaggi:

  1. immediatezza di interazione con il visitatore del tuo sito
  2. riconoscibilità dell’interfaccia di commento Facebook (l’utente riconoscendone una certa familiarità è più portato a commentare)
  3. aspetto decisamente più “markettaro”: nel momento in cui un tuo visitatore lascia un commento questo si pubblica automaticamente sul social network alimentando così quella che viene comunemente chiamata “riprova sociale”
  4. si può commentare come Fan Page

Inoltre devi tenere presente, come dicevo prima, che nel mio caso essendo un blog più o meno tecnico, così come per i forum, perdere commenti potrebbe essere uno svantaggio a livello di ranking, però per un sito più commerciale questo aspetto potrebbe essere molto meno rilevante.

Se tu ad esempio avessi una pagina sul sito della tua struttura alberghiera in cui consenti di commentare attraverso Facebook Comments, dovresti pensare più al fatto che tali commenti si stanno a loro volta diffondendo sul social network e che tanti altri potenziali clienti (amici di chi ha commentato) potrebbero vedere e scoprire il tuo sito.

CONCLUSIONI

Ogni Webmaster compie una propria scelta sulla base dei propri obiettivi. Io personalmente ho deciso una strada che mi consenta di essere trovato anche grazie ai contributi dei miei lettori. Per fare questa scelta ho guardato le mie statistiche e ho scoperto che diversi delle “keywords” per cui gli utenti trovavano il mio blog dipendavano dai commenti ancor prima che dai contenuti dei miei post.

Alle volte anche la battuta, il detto, l’ironia nei commenti può offrire un valore aggiunto al sito o blog. Ma se tali commenti sono inesistenti sui motori di ricerca, allora sarà solo una “Long Tail” mozzata…

Se vuoi dire la tua lascia pure un commento :-)

Share on Facebook0Share on LinkedIn11Share on Google+5Tweet about this on Twitter0
The following two tabs change content below.
Consulente Web Marketing, SEO e Social Media Marketing per tutte le strutture alberghiere. Con Hotel 2.0 offre Consulenza e Servizi utili per impostare la migliore strategia di Promozione sul Web.
  • iltommi

    come fai a dire che i commenti inseriti con il plugin Disqus vengono indicizzati?chi ti ha detto che i commenti inseriti con il plugin Disqus sono i tuoi? lo hai letto nella policy di Disqus? se si me lo potresti indicare?Grazie e ciao

    • Vengono indicizzati perchè se fai la stessa cosa che ho fatto nell’esempio del post, su Google riesci a trovare i commenti lasciati dai lettori.

      I commenti con Disqus appartengono a me nel senso che il plugin ti consente un’importazione automatica in wordpress. Cosa che con Facebook Comments non avviene. :)

      • iltommi

        effettivamente ho notato che facendo delle ricerche su google per alcuni tuoi commenti lasciati su disqus sono tutti indicizzati.

        io ho istallato disqus su un mia pagina su un sito joomla ma i commenti non sono indcizzatiche tu sappia c’è qualche settaggio particolare lato configurazione disqus?
        o sarò il fato che tu utilizzi il plugin di wordpress per disqus ?

  • Anonimo

    Io sono decisamente contrario a scrivere qualcosa in un posto dove i motori di ricerca non lo registrino

  • iosgrecia.info

    Perfettamente d’accordo con la tua analisi … non parcheggerei mai i commenti dei miei blog su un altro sito, sia Facebook sia qualsiasi altro.

  • Ezio

    ciao interessante

  • Una soluzione per ottenere i vantaggi da entrambe le soluzioni forse potrebbe essere il plugin “SEO Facebook Comment”, che non visualizza i commenti di facebook come iframe (non indicizzati), ma li fa indicizzare perché li aggiunge al db del blog: lo proverò per vedere se funziona.

    • Ciao Alex,
      tu usi questo plugin di cui parli? E’ facile capire se i commenti vengono indicizzati o meno.

      Ad ogni modo, se non erro, da qualche mese a questa parte anche i commenti del plugin Facebook comment sono indicizzabili.

      Di fatto ritengo che disqus sia sempre il migliore :)

  • Come mai allora usi DISQUS? I commenti inseriti tramite DISQUS non restano su discus oppure vengono copiati anche nel database di wordpress?

    Ciao

    • Ciao Riccardo, vengono copiati anche nel database di wordpress.