L’evoluzione della SEO passa dal Contenuto

evoluzione-SEO
Share on Facebook0Share on LinkedIn5Share on Google+39Tweet about this on Twitter59

Inizio l’articolo con questa immagine che mette a confronto il vecchio con il nuovo modo di concepire la SEO [Search Engine Optimization] (a fine articolo trovi l’immagine completa).

evoluzione-SEO

Come puoi notare l’evoluzione SEO è molto concentrata sui contenuti.

Se segui il mio blog o se hai avuto modo di partecipare a qualche mio corso di formazione, saprai che una delle questioni su cui mi soffermo spesso a discutere è il content e la figura del copywriter.

“Content is king” scrivevo più di 3 anni fa, ed oggi quel concetto rappresenta sempre più l’essenza del motore di ricerca Google.

Quando mi appresto a parlare della SEO ci tengo sempre a sottolineare che l’ottimizzazione on-page per un sito, può seriamente fare la differenza per un buon risultato di posizionamento sul motore. Come resoconto delle attività SEO che ho sostenuto nel 2013 per alcuni dei miei clienti infatti, posso confermarti che non c’è stato sito che a seguito di una buona ottimizzazione non abbia poi avuto fin da subito dei positivi riscontri da un punto di vista dell’indicizzazione e successivo posizionamento delle pagine.

Non ti nascondo però che è il <<content>> ciò che mi ha permesso e permette tuttora di fare la differenza. I 4 update di Google degli ultimi anni, Caffeine – Panda – Penguin e l’ultimo Hummingbird, hanno pilotato la SEO proprio in questa direzione.

Di seguito trovi quelli che ritengo essere gli aspetti principali per produrre il miglior contenuto.

PERSONE

Creare un contenuto non per posizionarsi sui motori di ricerca, ma scrivere qualcosa di sensato e di utile per le persone che lo leggeranno. In poche parole scrivere per gli utenti e potenziali clienti e non per gli algoritmi di Google.

Scrivere per trasmettere un’emozione e non scrivere per riempire uno spazio vuoto nella pagina web.

VALORE AGGIUNTO

Creare grandi contenuti, originali, diversi dalla massa e che le persone devono leggere perché possano trarne un reale contributo. Contenuti che hanno un valore aggiunto. Ecco a tal proposito due articoli che ti spiegano come il Blog, che ritengo essere una tra le vie più efficaci, può aiutarti in questo:

LE TRE “C”

Contenuti che spingono a:

  • Condividere
  • Commentare
  • Citare

Il perché delle 3 “C”?

La condivisione porta maggiore visibilità (concetto rafforzato soprattutto dai social button che possono offrire il loro forte contributo in questo); i commenti generano interazione e partecipazione tra il brand ed il cliente e mantengono vivo il contenuto stesso (l’esempio tipico delle conversazioni sui blog o sui social network); ed infine le citazioni che sul web possiamo intenderle come dei backlink per il proprio sito: vien da se’ che le condivisioni sui social media alimentano questo processo.

DOWNLOAD

Realizzazione di contenuti finalizzati al download e che magari danno una “sberla” alle vecchie brochure cartacee per lasciare spazio a qualcosa consultabile sempre online o scaricabile, da avere a portata di mano.

COERENZA

Creare un contenuto che non deluda le aspettative del cliente. Far trasparire quella che è l’essenza della propria realtà turistica (o aziendale in generale). La cosa peggiore è vendersi per ciò che non si è. Un po’ come il volersi vendere e farsi trovare come hotel quando si è semplicemente un bed and breakfast :-)

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

A me la nuova piega che sta prendendo la SEO piace molto.

Potersi svincolare finalmente da tutti gli schemi e tecniche che un tempo agevolavano e condizionavano fortemente il posizionamento di un sito, per tornare invece ad un risultato più naturale e spontaneo possibile, determinato non solo dalla bravura di chi svolge questo lavoro ma dipendente anche dalle azioni effettuate dagli utenti che visitano il sito e che leggono i contenuti.

E se nel 2013 il Content è stato un’onnipresente chiave di lettura, sicuramente lo sarà anche per l’ormai immininente 2014 oltre che per gli anni a venire.

Detto questo non mi rimane che augurarti di trascorrere un sereno Natale con i tuoi cari e che il 2014 sia un Anno ricco di soddisfazioni!

Ti lascio con l’immagine completa sull’evoluzione SEO.

clicca sull’immagine per ingrandirla

SEO-evolution

Share on Facebook0Share on LinkedIn5Share on Google+39Tweet about this on Twitter59